Presidente

Art. 16 dello Statuto dell’Unione - Elezione del Presidente dell’Unione

Il Presidente dell’Unione viene eletto dall’Assemblea tra i sindaci e gli assessori dei comuni facenti parte dell’Unione a maggioranza assoluta dei componenti dell’Assemblea e con voto limitato ad una sola preferenza

Il Presidente dell’Unione è eletto sulla base di un documento programmatico sottoscritto da almeno un terzo degli stessi. In caso di parità, la votazione viene immediatamente ripetuta. In caso di ulteriore parità, è eletto il Sindaco del Comune con popolazione maggiore.

Entro 45 giorni dall’elezione, il Presidente presenta il documento programmatico all’Assemblea per l’approvazione.

Il Presidente dell’Unione dura in carica per tre anni che possibilmente devono coincidere con anni solari.

Il Presidente dell’Unione non percepisce alcuna indennità.

 

Art. 17 dello Statuto dell’Unione – Compiti del Presidente dell’Unione

 

Il Presidente svolge le funzioni attribuitegli dal presente Statuto nelle materie di competenza dell’Unione. Sovrintende all’espletamento delle funzioni attribuite all’Unione e garantisce la coerenza tra indirizzi generali e settoriali, strategie concrete di attuazione e loro risultati.

 

L'Assemblea dell'Unione con deliberazione numero 9 in data 11 luglio 2016 ha eletto Presidente dell'Unione la dott.ssa Patrizia Avanzini, sindaco del Comune di Padenghe sul Garda